Colombia

Alessandro PasutColombia


Anche il 2019 ha visto confermare il trend positivo dell’ economica colombiana con un PIL cresciuto del 3,3%. Il 2018 si era chiuso registrando un PIL del 2,5%.

La Colombia risulta essere la quarta economia dell’America Latina. I principali settori trainanti sono stati il finanziario, il commercio, il turismo, il trasporto aereo, le attività dell’amministrazione pubblica ed i consumi interni. Altri settori hanno registrato un calo, come l’edilizia, le esportazioni e la produzione petrolifera.

Si è avuto un lieve aumento dell’inflazione e della disoccupazione, quest’ultima salita al 10,5%, rispetto al 9,7% dell’anno precedente.

La Colombia si riconferma un Paese molto interessante per gli investimenti esteri, anche grazie ai benefici fiscali ed alle misure di incentivazione promosse dal Governo, tra cui la riduzione delle imposte sulle società e dei tassi di interesse, l’esenzione dell’Iva in 105 zone franche.

Nel 2019 i Paesi che hanno maggiormente investito in Colombia sono stati gli USA, l’Unione Europea, il Regno Unito e la Svizzera.
Dal 2017 l’Italia ha aumentato gli investimenti nel Paese, principalmente nelle infrastrutture, nel settore farmaceutico, agro-alimentare e tessile.
E’ in via di approvazione il Trattato contro le doppie imposizioni tra Italia e Colombia.
Per l’anno in corso si prevede un crescita del 3.6%, con la speranza da parte del Governo di raggiungere il 4%.

 
(Fonte: I.m.e.)

 

Se siete interessati a ricevere ulteriori informazioni sulla Colombia,

cliccate qui!

Share

Tags:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>