Slovacchia

Alessandro PasutSlovacchia


Il report dell’Ufficio di Statistica, relativo ai primi mesi dell’anno in corso, riporta, rispetto all’anno precedente, un aumento del 24% della produzione industriale. I settori trainanti: il manifatturiero, dell’energia, il minerario.
Nei soli primi tre mesi dell’anno, è stato registrato un record nelle esportazioni, portando a superare la soglia degli otto miliardi di euro. All’interno del settore manifatturiero è stato in particolare quello dell’automotive a spingere il valore delle esportazioni: solo nel mese di marzo il saldo commerciale estero ha riportato un attivo di 595 milioni di euro. Il saldo commerciale con l’Italia ha riportato un valore di avanzo di 396 milioni di euro da parte della Slovacchia.
Secondo la Commissione Europea, nel 2021, il Pil della Slovacchia dovrebbe aumentare del 4,8% e del 5,1% nel 2022, mentre l’Agenzia Fich prevede per il 2022 un aumento del 5,9%.
Il governo slovacco, per favorire gli investimenti esteri, ha approvato una nuova legge rivolta a tutti quegli investimenti che possono essere considerati “di interesse statale” e che prevedono la creazione di realtà in determinate zone del Paese, con investimenti di almeno 100 milioni di euro, con assunzione di almeno 300 lavoratori, sia nel settore dell’industria, che dei servizi e della ricerca.

 

(Fonte: Ambasciata d’Italia in Slovacchia; I.m.e.)

 

Se siete interessati a ricevere ulteriori informazioni sulla Slovacchia,

cliccate qui!

 

Share

Tags:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>